Letto in coda – modifica

Il mio modello di VAN (Mammathron) è come dicevo un Trigano Eurocamp 1, differisce dal suo successore – Trigano Eurocamp 2 per poche implementazioni, un vano in più sul posteriore sopra il letto, una centrallina leggermente diversa e per aver alloggiato il serbatoio delle acque bianche spostandolo da sotto il sedile della dinette (eurocamp 1) al posteriore destro, sotto il letto. A mio modesto parere, preferisco la versione 1 dell’Eurocamp già solo per questa scelta del serbatoio dell’acqua, per la quale ti perdi un garage enorme che va per tutta la lunghezza del letto, dal portellone alla cucina per tutta la larghezza del letto, ci carichi un mondo di roba ed il carico delle acque bianche rimane sempre di 100L; sicuramente si ci guadagna qualcosa come spazio di carico disponibile sotto il letto ma non quanto in misura di avere un garage per tutta la lunghezza, inoltre sul modello Eurocamp 2 si perde la possibilità di trasformare il letto in comoda dinette dove possono tranquillamente mangiare 4 persone. Mostro le differenze:

©Pleinair – ©camping-car-conseil

Sebbene, come dicevo pocanzi, sul modello Eurocamp 1 hai la possibilità di avere la dinette grande anche dietro, in effetti, viaggiando in due (misure perfette per questo modello), non hai bisogno di una seconda dinette in coda, pertanto il letto resta sempre allestito e pronto all’uso (…adesso va tanto di moda  🙂 questo letto pronto dietro!!!).  Vi mostro com’è la parte posteriore quando non è allestita a letto ma a dinette:

Come si vede dalle foto sopra il tavolo fa da base per il letto ma ti perdi parecchio dello spazio di carico, non tanto come volume di per sé ma come comodità di stivare oggetti di un certo ingombro. Per effettuare le modifiche che a breve vi mostrerò ho inserito delle piccole colonnine alla struttura in legno che sorregge originariamente i lati lunghi del tavolo (Abundantis adbontantum). 
Qui di seguito le immagini della struttura in legno, realizzata dal vecchio proprietario, che prevede l’uso di un materasso unico, non più assemblato dai cuscini della dinette (comunque molto comodi anche loro) e con tanto di imbottitura “adeguata”.

Avendo una superficie unica, a parte il pezzo per accedere al garage, il letto risulta più comodo, inoltre l’imbottitura si può scegliere del materiale che più si preferisce, per comodità o allergie varie. Dalle foto potete osservare anche l’ampiezza del garage rispetto al modello Eurocamp 2  che al suo posto ha come dicevo il serbatoio dell’acqua. La parte finale, tagliata a misura in obliquo, permette la normale corsa della porta del bagno, anche il materasso è stato sagomato con lo stesso disegno ovviamente.

Una volta fatto il letto il vantaggio resta nel vano sottostante, completamente libero per portare un tavolo e due sedie per esempio.

Questo è il volume dello spazio risultante da questa VAN-eggiante operazione, per un recupero circa di 180L …quasi quasi un secondo serbatoio 😉

 

Un saluto a tutti.
VAN-eggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.