Parco Regionale Maremma e Riserva Naturale Diaccia Botrona

Di architettura e di borghi ne abbiamo visitati tanti, è tempo di iniziare le escursioni in natura e godersi queste prime giornate primaverili. La Toscana offre sul litorale due bellissime realtà, il “Parco Regionale della Maremma” e la “Riserva Naturale di Diaccia Botrona“, due luoghi perfetti per passare qualche giorno in natura. Il Parco della Maremma è ben organizzato e offre tantissimo per tutte le età, tasche, attività sportive e/o semplici passeggiate.
Partiamo da Roma molto presto per fare colazione ad Orbetello, in una pasticceria che è diventata meta obbligata ogni volta che passiamo da quelle parti (e qui inizio con l’angolo della rubrica enogastronomica, che non faccio mai mancare).
Leggi tutto “Parco Regionale Maremma e Riserva Naturale Diaccia Botrona”

Terminillo e dintorni

Sempre in tema di giornate calde in capitale si va alla ricerca di altre vette appenniniche, che apportino aria nuova e refrigerio agli stanchi cervelli dei camperisti. Una meta in quota molto facile da raggiungere da Roma è il Monte Terminillo; la cui strada più in quota è la SP10 che passa dal “Rifugio Angelo Sebastiani” che sta a circa 1810 m s.l.m, un’altezza niente male. 

Leggi tutto “Terminillo e dintorni”

Alpi Apuane – Garfagnana

Partire il giorno della festa della Repubblica (02 Giugno) quando cade di Venerdì e tutti fanno ponte è un po’ un azzardo, oltre che da partenza poco “intelligente”; non potevo però lasciare che qualche giorno in più rispetto ad un normale weekend si sprecasse in città. 
Avevo nel taschino da tempo l’itinerario per andare a visitare le “Alpi Apuane” (dopo le dolomiti lucane, ci stava!) ma un normale fine settimana sarebbe stato impossibile per cui allungo il ponte fino al lunedì 5 Giugno e tiro fuori 4 giorni pieni per godermi completamente la Garfagnana. Leggi tutto “Alpi Apuane – Garfagnana”

Abruzzo e la regione che non esiste…

Le strategie per sfruttare al meglio un weekend in camper prevedono una preparazione del mezzo a partire dal giovedì sera (Acqua, Thetford, coperte, lenzuola, tovaglie, cambusa e soprattutto cantina), per poi essere pronti il venerdì pomeriggio dopo l’ufficio.

L’ultima ed unica cosa che carico di solito prima di partire è il frigo, che accendo il giovedì sera alimentandolo a corrente, altrimenti non ce la fa a vincere il caldo con il solo 12V mentre viaggio!! Ovviamente d’inverno non è necessario; inoltre in cantina metto le bottiglie già fredde.
{Per inciso, voglio precisare che la cantina è definita tale quando vi si ripongono liquidi alcolici; nel mio caso la cantina in camper è sotto il letto nel portellone di dietro}. Leggi tutto “Abruzzo e la regione che non esiste…”

Gola del Furlo – tartufi e macellai marchigiani

Una volta assaporata la bellezza della Toscana non poteva mancare un’imminente escursione / incursione nelle Marche, una regione bella dal punto di vista paesaggistico, elegante per le architetture dei borghi e affascinante da scoprire dal punto di vista enogastronomico.
L’idea di fondo era infatti quella di puntare ad Acqualagna, in occasione della “Fiera Nazionale del Tartufo Biancove lo avevo detto che qui non si trattava solo di camper ma anche di enogastronomiaLeggi tutto “Gola del Furlo – tartufi e macellai marchigiani”