fbpx

Share This Post

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Share on tumblr

Il Portogallo è ricchissimo di monasteri dalla storia e dall’architettura affascinante. In dettaglio il Monastero di Batalha, la cui costruzione ha impiegato 2 secoli (neanche la SA-RC) a partire dal 1386 fino a tutto il 1517. L’architettura è sia in stile gotico, in parte ricorda Canterbury, che in stile manuelino. Si sviluppa su un’ampia piazza, dove si è svolta la battaglia di Aljubarrota contro Giovanni I di Castiglia.

Appena si è entrati l’attenzione viene subito rapita dall’altezza del colonnato della navata e la raffinatezza della lavorazione dei marmi, in particolare le tombe di Giovanni I e della moglie Philippa di Lancaster.

La parte più affascinante è il chiostro interno, dal quale è possibile ammirare la struttura nella sua interezza ed il cambio di stile susseguitosi negli anni

C’è una parte non ultimata, detta appunto “cappella incompiuta” di forma ottagonale in stile gotico ed accessibile solo dall’esterno ma merita tantissimo di essere visitata.

Ci spostiamo, caldo permettendo, verso Coimbra ma non prima di esserci goduti un rinfrescante gelato in piazza. Il Portogallo è caldissimo lontano dalla costa nei mesi estivi.

Grazie per essere saliti a bordo – Buona strada e buona arte a tutti
VANeggio

Share This Post

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Share on tumblr